Saldi di inizio estate ☀️ Non perderti i nostri sconti fino al 60%! Validi ancora per: Approfittane ora

 

Rete a doghe: consigli per scegliere la rete letto migliore

 

Rete a doghe

 

 

L’acquisto di una rete a doghe è spesso sottovalutato. In realtà la rete a doghe costituisce la colonna vertebrale dell’intera struttura e per questo motivo è davvero molto importante. La rete deve quindi possedere specifiche caratteristiche e, quando ci si appresta a sceglierle, è necessario porre la stessa attenzione e la stessa cura di quando si compra un materasso di qualità.

 

Rete a doghe: legno VS ferro

 

Chi desidera o ha necessità di cambiare materasso deve tener conto di due distinti fattori: la rete a doghe non è eterna, come non lo sono i materassi. In secondo luogo, una rete a doghe di qualità migliora sensibilmente la resa del proprio materasso, accentuandone le caratteristiche ed elevandone le performance. Con una rete a doghe di alto livello, inoltre, non si corre il rischio di rovinare o danneggiare il proprio materasso nuovo.

 

Le reti a doghe sono formate da assi di legno massello, oppure da travi di metallo, saldate e/o attaccate lateralmente alla struttura portante che le circonda. I lati del telaio laterale possono essere collegati tra loro da doghe semplici, oppure da una serie di doghe. Le doghe a rete sostengono i materassi e ne impediscono qualunque movimento e/o slittamento o cedimento. Le doghe in legno sono semplici, pratiche e facili da sostituire in caso di rottura. Non aggiungono altezza a quella del materasso, ma semplicemente forniscono maggiore sostegno.

 

I materassi in memory foam, come ad esempio Emma Original, Emma Hybrid e Emma One, sono prodotti che necessitano di doghe in legno non più larghe di 3 pollici l’una dall’altra e alte in totale 3 cm. Proprio come la Rete Letto Emma che, grazie alle 3 zone di comfort, ottimizza il sostegno già offerto dai materassi Emma. Infatti, migliora il corretto allineamento della colonna vertebrale durante la notte supportando perfettamente le zone più pesanti del corpo. Si tratta di una rete a doghe in legno molto resistente e al tempo stesso flessibile, in grado di supportare notevoli pesi, anche con il passare del tempo. Una struttura completamente in metallo, invece, potrebbe risultare estremamente dura e poco malleabile e flessibile. Priva di una certa versatilità non risulterebbe adatta a nessun materasso e rischierebbe invece di far venire tremendi mal di schiena.

 

 

Rete a doghe: materiali, numero e dimensioni doghe

 

È stato provato che esiste una correlazione tra il numero di doghe di una rete e la qualità del sonno che riesce a garantire. In linea generale, maggiore è il numero di doghe presenti in una rete, tanto maggiore sarà la qualità del sonno percepita. L’importante comunque sarebbe non scendere mai sotto il numero di 14 doghe, una regola che vale sia per le reti singole, che per quelle matrimoniali, o ad una piazza e mezza.

 

La rete a doghe può essere realizzata utilizzando diverse essenze di legno (betulla, faggio, ecc…). L’importante è che si tratti sempre di legno di prima qualità, resistente ed elastico. Per quanto riguarda invece l’altezza, quella consigliabile si aggira intorno ai 60 cm compreso il materasso. L’altezza della rete a doghe non deve mai essere troppo esagerata, altrimenti si andrebbe a penalizzare la stabilità della struttura nel suo insieme. Rete e materasso troppo alti trasmettono infatti una spiacevole sensazione di “beccheggio”, che vanifica il ruolo predominante della rete all’interno dell’intero sistema letto.

 

Qualità, resistenza e benefici per il corpo

 

La qualità è alla base della scelta di un’ottima rete a doghe. L’essenza di legno fa la differenza. Il faggio resta sempre la scelta migliore. Importante anche l’artigianalità riversata nella realizzazione della rete a doghe. Il design inoltre deve essere durevole, oltre che bello esteticamente.

 

Scegliere con accuratezza delle doghe di qualità può apportare notevoli benefici a tutto il corpo. Delle doghe qualitativamente superiori amplificano infatti le caratteristiche benefiche dei materassi, migliorando il sonno e, di conseguenza, la qualità della vita delle persone. Non solo. Delle buone doghe aumentano considerevolmente la durata materassi. Materassi di qualità necessitano di doghe di qualità, che sappiano fornire loro il giusto supporto nel corso del tempo, senza cedimenti, oscillazioni o slittamenti. Se le doghe in legno sono buone, il materasso non tenderà a scivolarci dentro e ad “affossarsi” negli spazi vuoti tra una doga e un’altra.

 

Infine consideriamo anche il fattore tempo. Il montaggio di una rete da letto richiede sempre tempo e destrezza. Quindi è bene guardarsi intorno e scegliere un venditore come Emma che mette a disposizione delle reti a doghe semplicissime da montare. Le rete letto è consegnata infatti in un kit compatto. Molto facile da assemblare, può essere costruita in soli 20 minuti.

 

Leggi anche

Materasso rigido o materasso morbido - quale scegliere e perché

Materasso di qualità: le caratteristiche che lo rendono tale

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: