Saldi di inizio estate ☀️ Non perderti i nostri sconti fino al 60%! Validi ancora per: Approfittane ora

 

Dormire a cucchiaio: le posizioni delle coppie per dormire

 

coppia che dorme a cucchiaio

 

 

Per dormire bene in coppia basta assumere posizioni naturali, che non creino disagio o fastidio al partner. Nessuna posizione strana o complicata. È bene conoscere le posizioni che consentono di dormire comodamente con il proprio partner. Se inoltre non sappiamo come addormentarci perché troppo tesi o nervosi, possiamo optare per il rumore bianco per dormire oppure per dormire con la musica classica o strumentale.

 

Dormire a cucchiaio: significato

 

La posizione del cucchiaio risulta una delle più amate per le coppie che dormono insieme. Si tratta di una posizione molto comune, in quanto si può avvolgere comodamente il partner, stando entrambi su un fianco. Ma è una posizione che fa bene alla nostra salute oppure no? La risposta sembra essere sì, in quanto dormire a cucchiaio contribuirebbe a diminuire la pressione esercitata dal corpo sulla colonna vertebrale. Si consiglia inoltre di piegare bene le ginocchia in questa posizione e posizionare il cuscino tra le proprie gambe, in questo modo la coppia potrà godere di maggiore comfort durante la notte.

 

Dormire abbracciati a cucchiaio e non solo

 

Molte coppie si chiedono come riuscire a dormire bene insieme e quale sia il modo migliore per aumentare la qualità del sonno.

 

Prima di tutto quello che bisogna evitare è assumere posizioni impossibili che risultano scomode per la nostra schiena. Come ad esempio la testa che poggia sul braccio, le gambe che poggiano sulle braccia e altre posizioni che possono creare dolore a lungo andare. Assumere inoltre posizioni “aggrovigliate”, può causare una cattiva circolazione sanguigna.

 

La posizione del Koala

 

La posizione a Koala è quella posizione in cui uno dei due partner, proprio come un koala, si “avvinghia” all’altro. Lo avvolge dalla schiena, come se si trattasse quasi di uno “zainetto”. Una posizione del genere può essere comoda, ma solo per le prime ore della notte. Dopodiché sarebbe meglio assumere posizioni in cui il corpo possa essere più libero. In questo modo verrà migliorata anche la circolazione del sangue.

 

Dormire schiena contro schiena

 

Dormire schiena contro schiena è un’altra delle posizioni più comuni per dormire in coppia. Si tratta di una posizione semplice in cui i due partner distesi su un fianco fanno baciare le proprie schiene. Pur essendo una posizione apparentemente comoda, non aiuta la schiena e può provocare dolori e complicazioni a lungo andare per quanto riguarda la colonna vertebrale.

 

Prevaricare sull’altro

 

Spesso succede che durante la notte uno dei partner prevarichi sull’altro. Potrebbe stendere completamente braccia e gambe e incontrare quelle del partner continuamente. Ci troviamo di fronte a un rapporto un po' sbilanciato o poco paritario, in cui uno dei due domina sull’altro. Questo si riflette durante la posizione notturna, che inoltre può essere motivo di un sonno disturbato almeno di uno dei due partner.

 

Dormire abbracciati

 

Dormire abbracciati può essere una posizione che aiuta a conciliare il sonno, ma spesso va abbandonata dopo poco tempo in quanto potrebbe danneggiare la circolazione.

 

Separati ma in contatto

 

Ci sono poi posizioni che aiutano a migliorare la qualità del sonno della coppia, in cui si è separati ma in contatto allo stesso tempo. Ad esempio entrambi i partner possono dormire con la pancia e il viso rivolti verso l’alto, ma tenersi la mano.

 

Dormire a cucchiaio ok, ma conta la qualità del materasso

 

La posizione migliore per una coppia è probabilmente quella a cucchiaio, ma è un materasso di qualità a farci dormire notti serene. Esistono sul mercato moltissimi materassi, motivo per cui potrebbe esserci difficoltà a valutare quale possa fare maggiormente al caso nostro. Sicuramente esistono materiali che aumentano il grado di comfort durante tutta la notte.

 

Materasso memory foam Emma One

 

Il materasso memory foam Emma One presenta uno strato in schiuma viscoelastica altamente adattivo, che avvolge morbidamente le forme del nostro corpo. Consente di addormentarsi in poco tempo, evitando di assumere posizioni sbagliate durante la notte. Inoltre la superficie termoregolatrice e traspirante permette di godere di un buon grado di freschezza anche durante la stagione estiva.

 

Materasso memory foam Emma Original

 

Il materasso Emma Original grazie all’impiego di tecnologie innovative si modella perfettamente sulle forme del proprio corpo. Restituendo sempre un grado di freschezza e traspirazione unici, impedisce di assumere posizioni scorrette e concilia il sonno. La schiuma in memory foam rappresenta il cuore del materasso.

 

Materasso a molle insacchettate Emma Hybrid Premium

 

Il materasso a molle insacchettate combina tradizione e innovazione, portando sul mercato un prodotto incredibile. Morbido e avvolgente grazie al memory foam di ultima generazione, consente di dormire profondamente, senza mai smettere di rappresentare un valido supporto per la schiena.

 

Leggi anche

Qualità del sonno: quanto e come materasso e cuscino la influenzano

Jet lag: rimedi per superarlo e tornare a dormire bene

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: