Black Friday posticipato con sconti al 70% 💥 Hai bisogno di aiuto per ordinare? Chiamaci al 0758860110 ☎️ Sconti validi ancora per: Approfittane ora

 

Sindrome delle gambe senza riposo: consigli e rimedi naturali

 

Sindrome delle gambe senza riposo donna sopra materasso

 

 

La sindrome della gambe senza riposo o disturbo del movimento periodico degli arti può essere combattuta adottando una serie di abitudini e rimedi naturali. Spesso la sindrome causa problemi di insonnia, che a loro volta si traducono in sonnolenza diurna, confusione, depressione e processi di pensiero lenti. Creare una routine di riposo e indossare calzini morbidi per dormire sono soluzioni basilari per contrastare i sintomi della sindrome delle gambe senza riposo. Infatti si tratta di una malattia molto complessa, dalle mille sfumature, che necessita il più delle volte di seguire più di un accorgimento per capire come riuscire a dormire.

 

Sindrome delle gambe senza riposo: cos’è e come si manifesta

 

La malattia di Willis-Ekbom, meglio conosciuta come sindrome delle gambe senza riposo (RLS), è un disturbo neurologico caratterizzato dall'impulso incontrollabile di muovere parte degli arti, in particolare le gambe. Questo compromette considerevolmente la qualità del sonno, creando squilibri fisici e mentali che impediscono a lungo andare di sostenere le attività giornaliere. Nonostante gli studi approfonditi, non si è ancora raggiunta una cura e quindi una soluzione definitiva a questa sindrome. Esistono però delle proposte interessanti per riuscire a contrastare gli effetti della sindrome e che aiutano a capire come dormire meglio. In particolare alcuni trattamenti naturali, che hanno lo scopo di rilassare sia corpo che mente:

 

  • Musicoterapia;
  • massaggi;
  • fisioterapia;
  • agopuntura;
  • meditazione.

 

Grazie a queste attività neuro-ormonali che producono risposte multilivello del sistema nervoso, è possibile attenuare di molto i sintomi della sindrome. Come anche l’utilizzo di un materasso di qualità che limiti i punti di pressione e abbracci morbidamente tutte le parti del proprio corpo.

 

Infine un altro rimedio efficace che rientra nei metodi per addormentarsi e ridurre i sintomi della sindrome può essere quello della stimolazione di punti specifici del corpo e l'applicazione di calore. Si tratta di una forma di medicina orientale che considera il disturbo strettamente associato a squilibri negli organi Zang-Fu, come cuore, reni e fegato. Pertanto, i principi del trattamento naturale della sindrome delle gambe senza riposo includono la stimolazione della circolazione sanguigna, l'equilibrio di Yin e Yang e la nutrizione coerente della milza.

 

Sindrome delle gambe senza riposo: consigli utili per alleviare il fastidio

 

Coloro che sono affetti dalla sindrome delle gambe senza riposo possono seguire le seguenti raccomandazioni:

 

  • Bere molta acqua – risulta fondamentale per mantenersi idratati. La quantità varia in base alle particolari esigenze di ciascuno. L'acqua rappresenta inoltre un ottimo sostituto di altre bevande che potrebbero intensificare i sintomi;
  • Ridurre il consumo di caffeina – si sconsiglia di bere caffè, tè, bevande gassate o energetiche con alti livelli di caffeina;
  • Ridurre il consumo di alcol – le bevande alcoliche infatti possono alterare il sistema nervoso, soprattutto se consumati di notte e aumentare l’intensità dei sintomi percepiti;
  • Assumere molti minerali e vitamine – in alcuni soggetti affetti da sindrome delle gambe senza riposo, si individua una carenza di questi elementi. Proprio per questo motivo si consiglia di mangiare diversa frutta e verdura. Anche i cibi contenenti ferro e vitamina C, in quanto aiutano l’assorbimento di minerali e vitamine.
  • Usare un materasso morbido che rappresenti allo stesso tempo un valido supporto per tutto il corpo – la scelta del modello è estremamente personale, ma coloro che soffrono di sindrome delle gambe senza riposo e necessitano di comfort ma sostegno possono optare per un materasso a molle insacchettate di ultima generazione. Oppure acquistare un modello ergonomico in water foam o lattice.

 

Sindrome delle gambe senza riposo: consigli per scegliere il materasso migliore

 

La sindrome della gambe senza riposo può essere efficacemente combattuta acquistando un materasso ergonomico, avvolgente, che rilassa muscoli, articolazioni e sistema nervoso. In particolare il materasso Emma One e il materasso memory foam Emma Original, grazie ai livelli di memory foam e a strati di gel traspiranti, consentono un elevato grado di comfort per tutta la durata del sonno. Il sangue defluisce nel modo giusto verso tutte le parti del corpo e vengono ridotti i punti di pressione a livello della colonna vertebrale. Il riposo è piacevole, avvolgente, morbido e naturale. Infatti risulta impossibile assumere posizioni sbagliate che possono creare problemi di circolazione o mal di schiena.

 

Leggi anche

Qualità del sonno: quanto e come materasso e cuscino la influenzano

Jet lag: rimedi per superarlo e tornare a dormire bene

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: