Black Friday posticipato con sconti al 70% 💥 Hai bisogno di aiuto per ordinare? Chiamaci al 0758860110 ☎️ Sconti validi ancora per: Approfittane ora

 

Ogni quanto cambiare le lenzuola: igiene, salute e riposo

 

Donna che abbraccia lenzuola

 

 

Anche se può sembrare giusto far trascorrere alcune settimane senza lavare le lenzuola, non avere un programma di pulizia regolare può avere un impatto negativo sulla propria salute. Pulire infatti frequentemente la biancheria da letto può aiutare a garantire un riposo sano ed igienico. Un accumulo eccessivo di sudore, oli per il corpo, sporco e cellule morte della pelle può causare problemi quali:

 

  • irritazione della pelle;
  • peggioramento dei sintomi allergici;
  • congestione.

 

Inoltre i contaminanti possono diventare una fonte di cibo per gli acari della polvere, parassiti microscopici che possono causare gravi reazioni allergiche sia cutanee che legate al sistema respiratorio. Gli acari della polvere non sono visibili ad occhio nudo e, sebbene non mordano o si insinuino nella pelle, possono in particolare provocare attacchi di asma ed eruzioni cutanee. Reazioni lievi si manifestano quando il naso cola o gli occhi lacrimano. Quindi anche se le lenzuola sembrano non essere sporche, in realtà possono rappresentare un ricettacolo di polvere, batteri ed acari. Stabilire una routine di pulizia regolare aiuta a capire ogni quanto cambiare le lenzuola per la biancheria da letto, prevenendo in questo modo l’insorgere di diversi problemi.

 

Ogni quanto cambiare le lenzuola contro batteri e funghi

 

Lavare il set lenzuola almeno una volta alla settimana è l'ideale per rimuovere l'accumulo di sudore, olio, sporco o altri contaminanti. Sebbene questa sia una buona linea guida da prendere in considerazione, ci sono alcuni casi in cui potrebbe essere meglio lavare le lenzuola più frequentemente. Ovvero nelle seguenti situazioni:

 

  • presenza di animali domestici – l’accumulo di peli può rappresentare un ricettacolo per polvere, insetti ed acari. Inoltre nella maggior parte dei casi i peli di cane e gatto sono causa di irritazioni o allergie che coinvolgono occhi e naso. Quindi per garantire la pulizia e prevenire eventuali irritazioni, i dormienti che condividono il letto con un animale domestico dovrebbero lavare più spesso il lenzuolo sopra e il lenzuolo sotto;
  • mangiare a letto – questo tipo di comportamento, soprattutto se frequente, può portare ad un possibile accumulo di briciole, grasso o altri frammenti di cibo nelle lenzuola. Anche se ad occhio nudo non si nota nulla, se si ha questa abitudine è bene in ogni caso provvedere lavando più frequentemente le lenzuola, ma non solo anche le federe;
  • ambiente caldo - dormire in un clima caldo può portare a una sudorazione significativa e il sudore può infiltrarsi nelle lenzuola. Durante i mesi estivi o quando si dorme in una stanza calda, si consiglia di lavare più spesso le lenzuola al fine di prevenire l'accumulo di sudore. In questo caso inoltre è importante sapere come disinfettare il materasso;
  • presenza di allergie - sperimentare allergie o asma spesso significa che il soggetto risulta più sensibile a particelle come polvere e sporco. Proprio per questo può essere utile pulire le lenzuola più frequentemente per evitare di scatenare allergie più o meno forti. Sapere come pulire il materasso è fondamentale anche in questo caso, come acquistare un materasso in memory foam o lattice, per allontanare polvere ed acari;
  • condizioni della pelle - soffrire di eczema o acne potrebbe voler indicare che la propria pelle è più sensibile. Dal momento che le lenzuola toccano la tua pelle, soggetti che tendono a sviluppare irritazione cutanea, possono trovare sollievo nel dormire con lenzuola in cotone, morbide e sempre pulite.

 

Ogni quanto cambiare le lenzuola in inverno

 

Sapere ogni quanto cambiare le lenzuola in inverno è importante per godere sempre di un letto pulito e confortevole. Per quanto riguarda le frequenza questa è determinata dalle proprie abitudini e da fattori che devono essere presi in considerazione. Ad ogni modo si consiglia durante l’inverno di lavare le proprie lenzuola almeno una volta ogni dieci o quindici giorni. Molti si chiedono come lavare le lenzuola in lavatrice correttamente per eliminare qualsiasi residuo di sporco, batteri e acari. Solitamente per rimuovere al meglio lo sporco e possibili acari è consigliata una temperatura di 60 gradi e un lavaggio con detersivi contenenti al proprio interno buone dosi di bicarbonato. Questo soprattutto nel caso in cui le lenzuola siano bianche.

 

Ogni quanto cambiare le lenzuola in estate

 

Per chi si chiede ogni quanto cambiare le lenzuola in estate, la risposta sta sempre nell’uso che si fa del proprio letto e quanto il materasso sia traspirante. Infatti nella maggior parte dei casi cuscini e materassi con un basso grado di traspirazione provocano un accumulo di sudore e di conseguenza di polvere maggiore. In linea generale durante l’estate è consigliato lavare le lenzuola almeno una volta a settimana.

 

Leggi anche

Qualità del sonno: quanto e come materasso e cuscino la influenzano

Jet lag: rimedi per superarlo e tornare a dormire bene

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: