• Consegna e reso gratuiti
  • 100 notti di prova
  • 10 anni di garanzia

Come disinfettare il materasso: regole, consigli e rimedi naturali

Verena

Scritto da: Chiara

Pubblicato in: 1/12/23

Modificato il: 1/11/23

Come_disinfettare_il_materasso.jpeg

Sapere come disinfettare il materasso su cui dormiamo rappresenta un modo valido per conservare intatte le prestazioni del materiale impiegato e godere di notti serene. Non solo i soggetti allergici a polvere ed acari necessitano di un ambiente pulito, fresco e confortevole. Spesso in pochi però sanno davvero come pulire il materasso o come lavare le lenzuola in lavatrice correttamente.

 

Come disinfettare il materasso: aspirapolvere, calore del sole e bicarbonato di sodio

 

Pulire e disinfettare con regolarità la superficie del proprio materasso significa godere di un maggiore livello di igiene e freschezza durante la notte. Il materasso infatti si trasforma spesso in un ricettacolo di polvere, acari e batteri. Basta seguire qualche piccolo accorgimento per garantire sempre un alto livello di pulizia del proprio materasso e aumentare la qualità del sonno:

 

‚Äʬ†usare piccole aspirapolveri sul materasso vuoto, togliendo preventivamente le lenzuola, il coprimaterasso, il copripiumino, il copriletto, coperte e cuscini. L‚Äôoperazione va svolta almeno due volte al mese, la sua frequenza dipende molto dal tipo di ambiente in cui si trova il letto;

‚Äʬ†cospargere di soluzione al bicarbonato la superficie del materasso almeno una volta al mese ‚Äď la miscela acquosa da spruzzare si compone di bicarbonato di sodio (250 g) e 5 gocce di olio essenziale di melaleuca. Il bicarbonato di sodio rimuove l'umidit√†, i cattivi odori, i batteri, lo sporco. Mentre l‚Äôolio essenziale di melaleuca √® un eccezionale antibatterico e mantiene l‚Äôambiente pulito e inospitale per gli acari. La soluzione deve agire per un'ora su ambedue i lati, prima uno e poi l‚Äôaltro. Dopodich√© rimuovere la soluzione in eccesso con un panno e lasciare asciugare al sole il materasso.

 

Come pulire e disinfettare il materasso con l’aiuto della lavatrice

 

Un¬†materasso di qualit√†¬†pu√≤ essere disinfettato anche grazie all‚Äôuso della lavatrice per quanto riguarda le ‚Äúparti sfoderabili‚ÄĚ. Ad esempio i materassi in¬†memory foam¬†presentano un coprimaterasso che pu√≤ essere lavato in modo separato in lavatrice ad una¬†temperatura di 30 gradi circa. Grazie ad una comoda cerniera √® possibile¬†rimuovere¬†quindi la¬†copertura esterna¬†e procedere al lavaggio. Meglio selezionare il ciclo per i capi delicati. Meglio utilizzare inoltre un¬†detersivo non troppo aggressivo, e lasciare poi ad asciugare il rivestimento all‚Äôaperto, senza per√≤ esporlo direttamente ai¬†raggi del sole.

Per quanto riguarda invece il¬†materasso a molle insacchettate, non sempre prevede un rivestimento. In questi casi la lavatrice non pu√≤ essere d‚Äôaiuto. √ą necessario creare una soluzione di¬†acqua¬†e¬†bicarbonato¬†oppure di¬†aceto¬†e¬†limone¬†e passarla su entrambi i lati. Lasciare asciugare poi all‚Äôaperto per diverse ore e una volta asciugato il tutto, riportare il materasso in stanza. Possiamo usare infine una¬†piccola aspirapolvere¬†per¬†rimuovere possibili residui di polvere.

 

Come disinfettare il materasso in lattice

 

Il¬†materasso in lattice¬†non necessita una pulizia troppo approfondita. Infatti sia il¬†lattice¬†che il¬†memory foam, come nel caso del¬†materasso memory foam Emma Original, oltre ad essere materiali¬†ipoallergenici,¬†non attirano polvere e allontanano per il loro odore gli acari. Ad ogni modo disinfettare il materasso in lattice √® una pratica da svolgere almeno una volta al mese. √ą molto semplice, basta seguire qualche piccolo passaggio:

 

1.¬†trasportare il materasso in un luogo areato e rimuovere la polvere che potrebbe essersi accumulata all‚Äôinterno ‚Äď √® consigliato l‚Äôuso di un battipanni oppure di una piccola aspirapolvere;

2. pulire la superficie con una soluzione di bicarbonato oppure con un panno bagnato con acqua e limone. La superficie viene in questo modo correttamente igienizzata ed è anche possibile rimuovere in modo efficace e naturale diverse macchie o aloni di umidità;

3. asciugare il materasso in lattice in una zona ben arieggiata, non per forza a diretto contatto con il sole, per circa otto ore.

 

Un modello che necessita di essere disinfettato di rado è il materasso Emma One. Infatti grazie ad un sistema di traspirazione dovuto ad un gel di ultima generazione rende e mantiene costantemente igienico il materiale interno.

 

Leggi anche

Qualità del sonno: quanto e come materasso e cuscino la influenzano

Jet lag: rimedi per superarlo e tornare a dormire bene

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto