Black Friday posticipato con sconti al 70% 💥 Hai bisogno di aiuto per ordinare? Chiamaci al 0758860110 ☎️ Sconti validi ancora per: Approfittane ora

 

Incubi notturni: da cosa dipendono e come non averne

 

donna che dorme incubi notturni

 

 

Quando si parla di incubi notturni ci si riferisce a dei sogni che sembrano essere estremamente spaventosi, ma anche minacciosi e stressanti per il soggetto. In genere si verificano durante il sonno REM e svegliano il soggetto che cade in uno stato di profonda agitazione.

 

Un fenomeno che rientra nelle parasonnie ed è molto comune tra i bambini. In alcuni casi il sogno può essere estremamente connesso a quello che accade quando il soggetto è sveglio. Un modo che l'inconscio utilizza per manifestare la sua ansia e il suo stress.

 

Nonostante queste indicazioni generali, non sempre il sogno ha correlazioni con la realtà e a volte lascia il soggetto interdetto. Riuscire ad evitare gli incubi vuol dire lavorare sulla qualità del sonno. Ma per riuscire a risolvere gli incubi notturni e comprendere come dormire bene occorre conoscere il fenomeno da vicino.

 

Incubi notturni: cosa sono

 

Gli incubi notturni sono delle esperienze sconvolgenti e fastidiose. Spesso si verificano durante la fase REM o nella seconda metà della notte. Un sogno che sembra talmente reale da lasciare il soggetto molto turbato da questa esperienza.

 

In ogni caso, avere una volta ogni tanto un incubo notturno è del tutto normale, si tratta di un’esperienza che si verifica in quasi ogni individuo. Il vero problema è quando questo episodio si verifica in maniera frequente e costante, in quanto influenza tanto il sonno, quanto la veglia.

 

Quello che bisogna fare è comprendere come riuscire a dormire bene, evitando gli incubi notturni.

 

Incubi notturni cause e sintomi associati

 

Gli incubi notturni sono delle paranoie, dei disturbi del sonno che non sono patologici. Ne sono vittime in maniera particolare i bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni. Si tratta di episodi che si verificano per brevi periodi in maniera intermittente e in genere regrediscono con la crescita.

 

Non vi è una vera e propria spiegazione al loro verificarsi e ad oggi sono ancora molti gli studi che si susseguono su tale argomentazione. Considerando che spesso i sentimenti che si provano durante il giorno trovano espressione durante il riposo, è possibile che gli incubi notturni siano un’elaborazione delle emozioni.

 

Questi episodi si verificano in particolar modo durante i periodi di stress, ma ne possono essere causa:

 

  • stimolazioni durante il sonno;
  • febbre alat:
  • distensione vescicale;
  • ipertrofia adenoidea;
  • alterazione idro-salinica;
  • otite;
  • asma;
  • reflusso;
  • carenza di riposo;
  • pasto serale troppo pesante;
  • apnee notturne;
  • sindrome delle gambe senza riposo;
  • interruzione delle cure a base di antidepressivi.

 

Gli incubi notturni causano una forte risposta emotiva e provocano: agitazione, paura, rabbia, tristezza e in generale, disagio psicologico e terrore fisico.

 

Incubi notturni rimedi: un materasso di qualità può aiutare

 

Ma ci sono dei rimedi agli incubi notturni? Un materasso di qualità può essere di aiuto? Una persona che si sveglia in preda a incubi notturni deve essere rassicurata. Può essere di aiuto seguire un programma di sonno coerente, che preveda l’andare a letto sempre alla stessa ora ed evitare attività eccitanti o bevande a base di caffeina nelle ore serali.

 

Se la persona sta avendo un incubo non deve essere svegliata. Inoltre si consiglia di utilizzare dei metodi di rilassamento e creare un ambiente confortevole e questo, nella maggior parte dei casi, prevede anche l’utilizzo di un materasso di qualità, base del buon sonno.

 

Materasso memory foam Emma One Medium

 

Emma propone innanzitutto il materasso Emma One è il primo tra i materassi prodotti dall’azienda. 18 cm di spessore con 3 strati di materiale:

 

  • schiuma Airgocell Emma;
  • schiuma viscoelstica adattiva;
  • schiuma fredda di supporto.

 

Con 7 zone a portata differenziata, offre un ottimo riposo, mantenendo il corpo alla giusta temperatura.

 

Materasso memory foam Emma Original

 

Come Emma One, anche il materasso memory foam Emma Original ha una struttura a 3 strati:

  • schiuma Airgocell;
  • memory foam adattivo;
  • schiuma fredda.

 

Il rivestimento al 100% in poliestere è termoregolatore. Un materasso ortopedico che previene efficacemente i problemi alla colonna vertebrale.

 

Materasso a molle insacchettate Emma Hybrid Premium

 

Infine non un semplice materasso a molle insacchettate, ma una vera e propria rivoluzione a livello innovativo. Una combinazione di memory foam e molle insacchettate con 7 zone di sostegno che offrono un supporto ottimale.

 

Emma Hybrid permette di non dover scegliere tra le molle e il memory foam, unendoli in una combinazione ottimale. Con il sistema AeroFlex il materasso resta fresco ed asciutto per tutta la notte.

 

Leggi anche

Qualità del sonno: quanto e come materasso e cuscino la influenzano

Jet lag: rimedi per superarlo e tornare a dormire bene

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: