L'autunno è iniziato 🍁 Non perderti i nostri sconti fino al 70%! Validi ancora per: Approfittane ora

 

Come lavare le lenzuola in lavatrice: pulizia e igiene oltre a comfort e qualità

 

Lenzuola come lavare

 

 

Per disinfettare le lenzuola, eliminando qualsiasi traccia di batteri, è necessario lavarle in lavatrice ad una temperatura compresa tra i 60 e 90 gradi. Il lavaggio ad alte temperature è indicato anche e soprattutto quando si è influenzati o soggetti allergici. Per ottenere una pulizia accurata delle lenzuola e maggiore livello di comfort al tatto, si consiglia di utilizzare un ferro da stiro a vapore che applica alte temperature sui tessuti. In questo modo il tessuto assume maggiore morbidezza e inoltre viene disinfettato in modo più approfondito, riducendo ogni residuo di batteri, polvere, acari o virus. La qualità del sonno è assicurata, soprattutto per soggetti allergici o sensibili alla polvere.

 

Per capire come lavare le lenzuola in lavatrice, basta seguire qualche piccolo e semplice accorgimento, che consente di avere biancheria da letto sempre pulita e confortevole.

 

Come lavare le lenzuola in lavatrice: l’importanza dell’igiene del kit letto

 

Le lenzuola per essere correttamente lavate in lavatrice devono poter “girare” liberamente durante il lavaggio. Questo vuol dire che avere una lavatrice di grandi dimensioni aiuta a disinfettare bene e pulire il kit letto che non comprende solo le lenzuola, ma anche piumini, piumoni, topper, cuscini, trapunte, fodere, coprimaterasso protettivo.

 

Inoltre è bene seguire qualche accorgimento:

 

  • lavare le lenzuola insieme alla biancheria da letto e non con altri indumenti;
  • scegliere un lavaggio a 60 gradi, se non più alto in caso di macchie evidenti;
  • utilizzare un detersivo con una forte azione sgrassante, che penetra nel tessuto agendo in modo profondo nelle trame;
  • usare un prodotto con bicarbonato all’interno come nella pulizia di un materasso a molle insacchettate, al fine di ottenere una maggiore pulizia e intensificare colore e morbidezza delle lenzuola.

 

Come si lavano le lenzuola: scegliere la temperatura più adatta

 

Solitamente le lenzuola vengono lavate ad una temperatura che va dai 40 ai 60 gradi. Si consiglia se le lenzuola sono bianche e in cotone o lino di scegliere una gradazione alta. Se invece la biancheria da letto è colorata, meglio optare per i 40 gradi e usare poi un ferro da stiro verticale per rimuovere possibili residui di batteri. Infatti il colore potrebbe venir meno se i lavaggi si tengono sui 60 gradi o più e il materiale perderebbe probabilmente la sua morbidezza.

 

Come lavare le lenzuola nuove per uccidere tutti i batteri

 

Le lenzuola nuove, se bianche e in cotone, possono essere lavate tranquillamente in lavatrice con un lavaggio specifico per il tipo di composizione. Essendo appena acquistate e mai usate, possono anche essere lavate a 40 gradi. Si consiglia però per i lavaggi successivi, come nel caso del topper materasso, di salire almeno a 60 gradi, in questo la probabilità di uccidere possibili acari e batteri è molto più alta.
Inoltre le lenzuola sia nuove che usate da poco, se sottoposte al vapore di un ferro da stiro vengono maggiormente disinfettate. Meglio inoltre utilizzare un ferro da stiro che può essere impiegato sia in verticale che in orizzontale, per una pulizia più approfondita e omogenea. Esistono sul mercato alcuni modelli che vengono venduti muniti di spazzola per pelucchi, per tessuti e una clip per piega che può essere applicata a vari materiali.

 

Materasso di qualità + pulizia delle lenzuola = sonno di qualità

 

Un materasso di qualità incide molto sul livello di igiene del nostro letto. Acquistare infatti un materasso in memory foam, tiene lontani acari e polvere. Il materiale dovrebbe inoltre essere traspirabile per garantire un ricircolo d’aria interno e garantire una dimensione di freschezza per tutta la durata della notte. Soprattutto nel periodo estivo, ma non solo. Anche le lenzuola, oltre ad essere in cotone, dovrebbero godere di traspirabilità ed essere lavate regolarmente ad una temperatura di 60 gradi.
In particolare il materasso Emma One e il materasso memory foam Emma Original , rappresentano delle valide soluzioni per dormire in un letto sempre fresco, pulito e con un elevato livello di comfort.

 

Leggi anche

Qualità del sonno: quanto e come materasso e cuscino la influenzano

Jet lag: rimedi per superarlo e tornare a dormire bene

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: