L'autunno è iniziato 🍁 Non perderti i nostri sconti fino al 70%! Validi ancora per: Approfittane ora

 

Materasso per anziani: riposare bene ad ogni età

 

Materasso per anziani

 

 

Con l’avanzare dell’età i cicli del sonno del corpo cambiano. I primi e più evidenti segni iniziano dopo i 65 anni di età. La National Sleep Foundation (NSF), un'organizzazione americana di beneficenza senza scopo di lucro, fondata nel 1990, consiglia almeno 7-8 ore di sonno a notte, dopo i 65 anni. Sono accettabili anche 5-6 ore, ma mai in numero inferiore. Tra i 18 e i 64 anni invece, dicono siano richieste almeno 7-9 ore di sonno. L’età porta diverse difficoltà e disturbi del sonno. È più difficile addormentarsi, il sonno è più breve e frammentato e i dolori articolari o muscolari a schiena, collo e spalle peggiorano la qualità del riposo. È evidente, quindi, quanto sia importante investire in un materasso per anziani che rispetti determinate caratteristiche e consenta un riposo ottimale e confortevole.

 

Materasso per anziani: quali caratteristiche deve possedere

 

Con l’età è importante investire nel comfort e acquistare sempre e solo un materasso di qualità. Tra tutti i materiali esistenti oggi, il migliore rimane sicuramente il memory foam. Materassi come Emma Original o Emma One offrono infatti un supporto migliore, si adattano senza difficoltà alla morfologia del corpo e non creano fastidiose zone di eccessiva pressione. In questo modo si evitano formicolii, indolenzimenti e risvegli improvvisi.

 

Il memory non crea zone di compressione ed evita alla colonna vertebrale di assumere posizioni sbagliate. Il materiale è accogliente e trasmette piacevoli sensazioni di estremo comfort, portando ad un rilassamento totale della muscolatura e delle articolazioni. Al pari di un materasso per bambini, anche quello per anziani deve quindi rispondere a determinate caratteristiche che, secondo noi, sono perfettamente soddisfatte grazie al memory foam.

 

Materasso per anziani: altezza, rigidità e materiali

 

Scegliere un materasso richiede sempre molta attenzione, più con più se si deve acquistare per una persona anziana che necessiti di esigenze particolari. Tra le molte caratteristiche di cui tener conto, si devono considerare anche altezza, rigidità e materiali compositivi. Partiamo quindi dall’altezza del materasso.

 

A differenza dei classici 15-20 cm, un materasso per anziani dovrebbe avere un’altezza finale superiore, almeno di 25-30 cm. Uno spessore più alto rende più agevoli i movimenti necessari per sedersi e rialzarsi dal letto.

 

Per quanto riguarda invece la rigidità, un materasso per anziani dovrebbe averne una intermedia. La rigidità, o fermezza dei materassi, si misura in una scala da uno a dieci. Con l’età si ricercheranno maggiormente materassi più rigidi, o semirigidi, come ad esempio Emma Original, oppure Emma Hybrid. Infatti, nei materassi troppo morbidi risulterebbero difficili i movimenti e sarebbe difficoltoso entrarvi e uscirvi.

 

Come materiale abbiamo già suggerito il memory foam, quale elemento costitutivo migliore per le persone di una certa età (e non solo). Resistente, durevole e leggero, si adatta perfettamente alle curve del corpo assecondando i movimenti e non trasmettendo alcuna vibrazione al proprio eventuale compagno di letto.

 

Le migliori posizioni per dormire

 

La posizione in cui dormire influenza la qualità del sonno. Questo vale sempre, per tutti, bambini, adulti o anziani. Sicuramente la posizione è un fattore soggettivo e cambia da persona a persona e da caso a caso. Volendo generalizzare, comunque, è possibile affermare che:

 

  • Dormire sulla schiena aiuta collo e colonna vertebrale a mantenere un allineamento naturale. Aiuta anche a respirare meglio. Ideale come posizione quindi per gli anziani che russano o soffrono di apnea notturna.
  • Dormire su un fianco richiede un supporto extra attorno alle curve del corpo per evitare che la pressione affatichi fianchi, spalle e colonna.
  • Riposare sulla pancia invece risulta scomoda per molte persone di una certa età. Questa posizione, infatti, può far insorgere diversi dolori al collo e alla schiena, soprattutto se non adeguatamente sostenuti. Quindi meglio scegliere un materasso per anziani mediamente rigido che aiuti ad evitare che lo stomaco e la colonna vertebrale affondino troppo in profondità. La semi rigidità, inoltre, consente a spalle e fianchi di avere un sostegno più che adeguato alla posizione.

 

Cosa evitare

 

Detto quello che sarebbe meglio comprare e fare per dormire bene anche in tarda età, passiamo ora ad un breve elenco di cose assolutamente da evitare. Ore di sonno irregolari, consumo di alcol prima di coricarsi e addormentarsi con la TV accesa sono sicuramente tra queste. La stanza in cui si dorme deve essere confortevole, silenziosa e buia. È importante rispettare i propri rituali del sonno, che facilitano l’atto di addormentarsi. Migliorare le proprie abitudini diurne, in particolare dieta ed esercizio fisico, possono aiutare moltissimo a riposare meglio e in modo continuativo. Evitare quindi alimentazioni dissolute, senza regole e dannose (grasse e insalubri) e vita sedentaria.

 

Leggi anche

Materasso per donne in gravidanza: dormire bene fa la differenza

Materasso di qualità: le caratteristiche che lo rendono tale

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: