Piumino quattro stagioni: è il momento giusto per usarlo?

Verena

Scritto da: Chiara

Pubblicato in: 7/26/23

Modificato il: 8/6/23

Quando il freddo incalza è il momento di pensare al piumino. Il mercato propone una soluzione molto interessante, quello che viene definito piumino 4 stagioni, che può essere utilizzato lungo tutto l’arco dell’anno. In genere questo prodotto si compone di 2 piumini separati, uno più leggero, che si può definire estivo e l’altro più pesante e quindi autunnale. L’unione dei due piumini ne permette l’utilizzo in pieno inverno.

Una tecnologia che permette di avere il prodotto che si desidera e che segue il riposo lungo tutto l’anno.

Piumino quattro stagioni o uno diverso per ciascuna stagione?

Molto dipende ovviamente da quelli che sono i gusti personali, ma non sono in pochi a chiedersi se sia meglio un piumino 4 stagioni, ovvero averne uno diverso per  ciascuna stagione dell’anno. Un dubbio che in realtà sorge, la maggior parte delle volte durante la stagione fredda, anche se a volte, la primavera lascia le stesse perplessità.

Proprio con l’arrivo della primavera in camera da letto c’è un notevole cambio di atmosfera. Quello che si cerca è un clima che sia confortevole per evitare di passare dal freddo dell’inverno all’eccessivo caldo. Ecco per quale motivo si rivela di estrema importanza riuscire a scegliere un piumino letto che sia adeguato alle proprie esigenze e che non influisca negativamente sul riposo.

Sappiamo bene che sbagliare una scelta di questo genere può essere causa di notti insonni. Quindi la scelta giusta quale sarebbe? In effetti ci sono casi in cui il piumino 4 stagioni non si addice ai climi caldi della primavera, finisce per essere troppo pesante e non garantire il giusto riposo. Questo è il motivo per cui spesso si consiglia di scegliere un piumone per ogni stagione, ovvero, acquistare un 4 stagioni ma che sia di ottima fattura e che quindi, si addica perfettamente a tutte le stagioni.

Piumino quattro stagioni matrimoniale: quando è il momento giusto per usarlo?

Come già affermato in precedenza, buona parte della scelta dell’utilizzare o meno un piumino 4 stagioni la fanno i gusti personali. Sicuramente il piumino 4 stagioni può rivelarsi una scelta pratica ed efficace per tutto l’anno. Permette di dormire caldi in inverno e comunque offre una soluzione flessibile per tutto l’anno, considerando che permette di alleggerire il letto in pochissimi minuti senza troppa difficoltà.

Possiamo quindi affermare che in linea di massima, quella del piumino 4 stagioni rappresenta una soluzione efficace, che permette anche di recuperare molto spazio. Lo si consiglia in maniera particolare a tutti coloro che sono molto freddolosi o che comunque vivono in ambienti in cui il clima non è mai molto caldo. Durante l’inverno questa tipologia di piumini offrono un grado di calore 5, superiore a quello che può offrire un classico piumone invernale. Questo succede perchè in fondo si tratta di 2 piumini sovrapposti che creano un ambiente piacevole sotto le coperte, per un riposo al caldo che contrasta i rigidi inverni di alcune zone.

Occorre comunque prestare attenzione alla scelta, considerando che sono moltissimi i prodotti tra cui è possibile orientare il proprio acquisto.

Miglior piumino 4 stagioni: Emma si conferma ancora una volta come produttore TOP

Sembra chiaro a questo punto che il piumino 4 stagioni è veramente un ottimo prodotto, sempre che si sia in grado di sceglierlo. Moltissime le aziende che propongono il loro piumino. Anche Emma ha inserito nel suo catalogo un piumino 4 stagioni di elevata qualità.

Un prodotto che accompagna il letto per tutto l’anno e che è stato pensato con una tecnologia termoregolatrice che evita l’eccessiva caldo durante il cambio di stagione. Un piumino certificato OEKO-TEX disponibile in diverse misure per poterlo utilizzare in qualsiasi camera.

Si compone di 2 morbidi strati che possono o essere associati nelle stagioni più fredde o divisi. Questo viene permesso grazie a dei semplici bottoncini che permettono l’aggancio dei due strati. Nella versione matrimoniale è bizona, si compone di un unico strato inferiore e 2 singoli superiori. La scelta perfetta per tutte quelle coppie che non si trovano mai d’accordo su quanto e come coprire il letto.