Saldi di fine primavera 🌼 Sconti fino al 60%! Validi per: Approfittane ora

 

Materasso rigido o materasso morbido: quale scegliere e perché

 

Materasso rigido

 

 

Materasso rigido o materasso morbido? Un bel dilemma che, prima o poi, tutti si ritrovano a dover affrontare. Cerchiamo di capire i benefici e i vantaggi di entrambe le soluzioni. Vogliamo darvi qualche solida e valida indicazione così da poter scegliere sempre un materasso di qualità sul quale riposare bene ogni notte e prevenire, o risolvere, i problemi legati al mal di schiena o alla cervicale.

 

Materasso rigido: caratteristiche e benefici

 

Partiamo analizzando le caratteristiche proprie di ciascun materasso. Iniziamo proprio da quelle del materasso rigido. Fino a qualche decennio fa si pensava che la soluzione migliore al mal di schiena fosse quella data dal riposare su un materasso duro. Studi e ricerche hanno infine dimostrato quanto questa teoria non sia esattamente precisa ed affidabile. Infatti, nel 2003, una ricerca clinica condotta in Spagna, e successivamente pubblicata sulla prestigiosa rivista The Lancet, ha dimostrato che per mantenere il corretto allineamento della colonna vertebrale un materasso di rigidità medio-morbida è forse la soluzione migliore in assoluto.

 

Scegliere il materasso non è mai un’impresa facile. La cosa migliore è optare per modelli progettati per adattarsi alla forma del proprio corpo. I materassi mediamente rigidi sostengono il corpo nel migliore dei modi possibile. Non sono duri, né troppo morbidi da sprofondarvi dentro. La semi rigidità del materasso consente ai dischi intervertebrali di allinearsi come dovrebbero, così da permettere un sonno e un riposo tranquillo, sereno e rigenerante. In altre parole, è sempre meglio evitare materassi duri come il marmo. Lo dicono anche i chiropratici che è meglio orientarsi verso prodotti di media rigidità, perché si adattano con facilità alle curvature naturali della colonna vertebrale. Non solo. I materassi semirigidi aiutano anche a distribuire i pesi in modo uniforme rispetto alle varie parti del corpo.

 

Materasso morbido: peculiarità e vantaggi

 

Come abbiamo detto nel paragrafo precedente, la soluzione migliore al mal di schiena, acuto o cronico, non è né un materasso rigido, né un materasso morbido. Gli estremi, alla fine, non vanno mai bene. Anche un materasso troppo morbido non garantisce il giusto sostegno alle varie parti del corpo. Non consente alla colonna vertebrale di mantenere il corretto allineamento e crea zone di appoggio e rilassamento sbagliate. La scelta migliore, come sempre, è la via di mezzo. I materassi morbidi, a differenza di quelli troppo rigidi, riescono comunque ad assecondare un po’ meglio le curve naturali del corpo. In molti casi, infatti, è più facile svegliarsi privi di fastidiosi dolori lombari, se si è riposato su un materasso morbido piuttosto che su un materasso rigido. Ma, come dice il detto, “non bisogna fare di tutta l’erba un fascio”. Con questo vogliamo dire che le soluzioni variano di caso in caso, da materasso a materasso. Soprattutto perché in commercio ne esistono davvero di tantissimi modelli.

 

Materasso rigido o materasso morbido: quale scegliere se…

 

Emma dispone di un vasto assortimento di prodotti, adatti a qualunque tipologia di richiesta e necessità. Dal Materasso Emma One dal supporto rigido, ma al punto giusto, ergonomico, resistente e traspirante, al Materasso Emma Original, il pluripremiato prodotto più venduto in Europa, dal design ergonomico e dalla traspirabilità ottimale (un perfetto materasso per anziani e non solo). Fino ad arrivare al nuovissimo materasso a molle insacchettate Emma Hybrid che combina l’adattabilità del memory foam all’elasticità delle molle insacchettate. Insomma, tre diverse soluzioni per far fronte a qualunque richiesta ed esigenza si possa presentare.

 

Molle

 

I materassi a molle insacchettate, come ad esempio Emma Hybrid, sono molto durevoli e resistenti al tempo e all’usura. Le molle conferiscono struttura al materasso che sopporta così molto meglio la pressione nel tempo. Minore è il numero di molle, minore sarà la durata del materasso.

 

Infatti, i materiali compositivi dei materassi determinano anche il grado di rigidità di un prodotto. Non è sempre detto che se per una persona va bene un materasso molto rigido, come ad esempio Emma One, ad un’altra invece si adatti meglio una soluzione mista come quella del Materasso Emma Hybrid. Tutto dipende dalla corporatura, dalla fisicità e dalle abitudini nel dormire.

 

Volendo trovare comunque una regola generale, possiamo dire che un materasso rigido va bene per chi è più pesante, mentre un materasso morbido risulta migliore per chi è più leggero. Anche a chi soffre particolarmente il caldo, o è ancora abituato ai vecchi materassi a molle ortopedici di una volta, si adatta meglio un materasso rigido. Come accennato poco prima, anche la posizione influenza la scelta. Vediamo come.

 

Dimmi come dormi e ti dirà quale materasso scegliere!

 

La posizione in cui si è soliti riposare è uno dei principali fattori da tenere in considerazione quando si deve scegliere un materasso. Le posizioni in cui si dorme sono:

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: