Cotone


Che cos'è il cotone?

Tutti conoscono il cotone, ma cosa c'è dietro il tessuto che costituisce una gran parte dei nostri vestiti? Anche se si pensa che il cotone cresce sugli alberi, è effettivamente piantato come pianta di malva in campi enormi nei tropici e nei subtropici. Ci vogliono circa sei-sette mesi per far crescere e avere fiori. Ci sono circa 51 tipi diversi di cotone. I fiori sono sempre color giallastro e continuano a svilupparsi in cotone. Quando è maturo, è morbido e gonfio. Questa è la fibra di cotone. Queste fibre sono molto dure e quindi difficili da separare dal seme. Mentre in passato la raccolta delle fibre di cotone è stata fatta a mano, ora è solitamente raccolta da macchine. Queste macchine vengono chiamate raccoglitrici di cotone e raccolgono il cotone come grandi balle, simili alle balle di fieno locali. Ciò comporta che il cotone raccolto dalla macchina non è altrettanto puro come quello prelevato a mano, ed è inoltre meno durevole. Con la raccolta a mano sarebbero necessari 25 lavoratori per raccogliere la stessa quantità di una macchina mietitrice. Si possono distinguere due modi di estrazione del cotone: quello di torsione ed estrazione dal bulbo e quello di semplice strappo dal bulbo.

La fibra di cotone raccolta viene quindi smistata e pulita. Per diventare il tessuto di cotone che tutti conosciamo, le fibre vengono annodate e pressate insieme da speciali macchine chiamate "cardatrici". Il nastro ottenuto può quindi essere filato e successivamente elaborato sui telai. I tessuti di cotone più noti sono maglia, velluto e denim.

Cosa fa risaltare il cotone?

Il cotone ha molte qualità positive e viene quindi utilizzato come tessuto per gran parte del vestiario mondiale. Una di queste caratteristiche è la longevità. Questo fattore è dovuto principalmente al fatto che il cotone viene raccolto perfino da bagnato: è per questo che può essere lavato facilmente e più volte senza rovinarsi. Inoltre, è un materiale altamente assorbente e risulta particolarmente delicato sulla pelle, con un basso potenziale allergico. Pertanto, è particolarmente adatto come materiale per biancheria da letto.

Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Per offrirti la migliore esperienza di acquisto sul nostro sito, usiamo dei cookies, compresi cookies di terze parti che aderiscono strettamente alle nostre norme sulla privacy. Continuando a navigare, accetti l'uso dei nostri cookies. Scopri di più o modifica le tue preferenze qui.

Accetto