Apnea notturna

Che cos'è l'apnea del sonno?

L'apnea del sonno è un disturbo che causa problemi di respirazione durante il sonno. Solitamente un individuo che soffre di apnea notturna è una persona che durante il sonno è soggetta a pause di respirazione o a respirazione superficiale. Queste pause possono avvenire durante tutta la notte e possono durare anche per alcuni minuti. In questi periodi, la persona può emettere rumori fastidiosi o sbuffi che la portano a svegliarsi anche più volte durante tutta la notte. La continua rottura del sonno genera sisturbi come sonnolenza e irritabilità che possono influenzare l'umore dell'intera giornata.

Ci sono tre tipi diversi di apnea del sonno, che comprendono:

    • Apnea di tipo ostruttivo: (OSA) Questa è la forma più comune di apnea del sonno ed è caratterizzata da un blocco totale del flusso d'aria durante il sonno.
    • Apnea di tipo centrale: (CSA) è dovuta ad una mancanza di sforzo nell'atto della respirazione e causa alla persona periodiche pause respiratorie.
    • L'ultima tipologia risulta dalla combinazione del tipo OSA e del tipo CSA.

Diagnosi

È difficile diagnosticare l'apnea del sonno perché nella maggior parte dei casi la persona non è a conoscenza del problema. In genere chi soffre di apnea del sonno ne diventa consapevole grazie alla testimonianza dei membri della famiglia che vengono spesso disturbati durante il sonno dai rumori emessi dal soggetto. Perché il disturbo venga diagnosticato come apnea del sonno, il paziente deve monitorare l'andamento di una notte di sonno. La monitorazione del sonno dovrà registrare minimo cinque interruzioni della respirazione all'ora perchè si possa definire il problema come apnea del sonno.

Rischi associati all'apnea del sonno:

    • Eccessiva sonnolenza diurna (EDS)
    • Problemi visivi
    • Difficoltà nell'uso di veicoli a motore o macchinari operativi
    • Insonnia
    • Depressione
    • Attacchi di cuore
    • Ictus
    • Insufficienza cardiaca
    • Diabete

Trattamento dell'apnea notturna

    • Chirurgia
    • Terapia comportamentale
    • Riduzione dell'uso d'alcool, di sonniferi e sedativi
    • Uso di un meccanismo CPAP (ventilazione meccanica a pressione positiva continua) o di un disposito automatico di pressione positiva automatica (APAP)
    • Neurostimolazione
    • Farmaci specifici
    • Terapia della pressione orale
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Per offrirti la migliore esperienza di acquisto sul nostro sito, usiamo dei cookies, compresi cookies di terze parti che aderiscono strettamente alle nostre norme sulla privacy. Continuando a navigare, accetti l'uso dei nostri cookies. Scopri di più o modifica le tue preferenze qui.

Accetto