Saldi di inizio estate ☀️ Non perderti i nostri sconti fino al 60%! Validi ancora per: Approfittane ora

 

Dimagrire dormendo: ormoni del sonno e influenza sul peso corporeo

 

Donna si stiracchia nel letto

 

 

Come dice il proverbio, chi dorme non piglia pesci. Ma sarà poi vero? In genere il dormire è considerato come una perdita di tempo, cioè qualcosa di poco produttivo. In realtà, studi scientifici hanno dimostrato che il sonno è uno dei modi migliori per riattivare il corpo, nonché il metabolismo.
Insomma, proprio la mancanza di sonno può essere deleteria per la salute ed incidere sulla qualità della vita. Addirittura, sembra che si possa dimagrire dormendo. Ovvero, il sonno sarebbe in grado di influire sulla regolazione ormonale, favorendo così lo smaltimento dei chili di troppo.

 

Mancanza di sonno e obesità

 

Dimagrire dormendo è quindi possibile. Questo perché, anche durante il sonno, l’organismo continua a bruciare calorie e consumare energie. Dormire è dunque fondamentale ed è importante prestare attenzione a quanto tempo si trascorre a letto. Al di là dei vari metodi per addormentarsi, i medici consigliano di fare delle belle e lunghe dormite, senza però esagerare in un senso o in un altro.
Sarebbe preferibile dormire almeno 7-8 ore, in modo da consentire agli ormoni che regolano sazietà e fame di mantenersi in equilibrio. Non a caso, sembra che chi soffre di insonnia sia più propenso a sviluppare problemi di obesità o sovrappeso. Ma quante calorie si possono bruciare di notte? Ogni individuo è diverso dall’altro, ma mediamente si possono consumare fino a 50 calorie all’ora.

 

Ormoni del sonno: quanti, quali sono e come regolano l’appetito

 

L’insonnia è chiaramente nociva ed è questa ad alimentare la sensazione di appetito o meno. Infatti, mancanza di sonno effetti provocano il rilascio dell’ormone grelina, quello che serve a stimolare l’appetito e che regola il senso di fame. In parole povere, chi non dorme bene tende ad avere più fame. Al contempo l’insonnia provoca la diminuzione di un altro ormone, la leptina, quello che indica al cervello quando siamo sazi.
Ciò significa che non solo si avrà la tendenza a mangiare di più, ma la stessa sensazione di sazietà sarà ridotta. Altro ormone al quale prestare attenzione è poi il cortisolo, l’ormone dello stress, il quale viene prodotto nelle prime ore del mattino. Se la concentrazione è troppo alta, il corpo comincia a produrre nuove riserve di grasso. È evidente che dimagrire dormendo è un fatto concreto ed è altamente auspicabile per mantenersi in forma e perdere peso. Ma come dormire meglio?

 

Dimagrire dormendo: melatonina e un materasso di qualità

 

Per la mancanza di sonno effetti indesiderati sono parecchi e per risolvere il problema ci sono soluzioni alternative ai medicinali. Ad esempio, un valido aiuto è la melatonina, l’ormone prodotto dall’epifisi che regola il ciclo sonno-veglia. Questa può essere assunta con la camomilla in forma di tisana oppure si può prendere per via orale in gocce o compresse. Per dormire, però, è utile anche acquistare un ottimo materasso come il Materasso memory foam Emma Original. Potrete così assumere e provare nuove posizioni per dimagrire dormendo.

 

Materasso memory foam Emma One Medium

 

Tra gli articoli di maggior successo c’è senza dubbio il materasso Emma One che può essere acquistato nel formato singolo, una piazza e mezza e matrimoniale ed ha uno spessore complessivo di 18 cm. Al suo interno sono compresi uno strato memory foam, un inserto Airgocell® che assicura la circolazione dell’aria e una schiuma HRX a 7 zone differenziate che garantisce un’eccellente distribuzione del peso.

 

Materasso memory foam Emma Original

 

Molto interessante è il materasso Emma Original, che si compone di una struttura a 4 strati, nella quale è incluso un rivestimento termoregolatore elastico in superficie. Internamente ci sono sempre due inserti in memory foam e Airgocell® che però sono più spessi. Infatti, questo modello è alto ben 25 cm. All’esterno è presente una copertura in poliestere al 100% che può essere lavata a 40°.

 

Materasso a molle insacchettate Emma Hybrid Premium

 

Infine, con Emma Hybrid Premium è possibile avere un materasso a molle insacchettate . Anche in questo caso si ha uno spessore di 25 cm, mentre all’interno è prevista una sezione con molle insacchettate a 5 zone, ricoperte con schiuma HRX. Ogni strato del materasso rispetta gli standard OEKO-TEX® classe 1 e le 7 zone a portata differenziata riescono ad offrire un supporto ideale per bacino e schiena.

 

Leggi anche

Qualità del sonno: quanto e come materasso e cuscino la influenzano

Jet lag: rimedi per superarlo e tornare a dormire bene

Scegliere il materasso perfetto per un sonno notturno sano

Durata materassi: resistenza al tempo e all’usura

Schiuma airgocell, Memory foam e poliuretano espanso: ecco com’è fatto un materasso

Misure materassi: ecco come scegliere quella corretta

Materasso zone differenziate: per un sostegno corretto del corpo

Materasso sottovuoto

 

100 notti di prova 100 notti di prova
Consegna & reso gratuiti Consegna & reso gratuiti
10 anni di garanzia 10 anni di garanzia

I prodotti Emma

 Prodotti Emma

I prodotti Emma

La nostra missione è creare dei prodotti adatti alle tue esigenze. Comodo e resistente, il materasso Emma ti accompagna quotidianamente per garantirti il miglior sonno. Cosa aspetti? Assicurati il meglio per il tuo riposo con Emma!

Approfitta delle nostre offerte
Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: