Detrazioni fiscali materasso

Detrazione fiscale del 19% per spesa medica

Tutti i cittadini italiani in possesso di codice fiscale possono usufruire di una detrazione del 19% sulle spese mediche annuali al momento della dichiarazione dei redditi. Una lista dei dispositivi medici detraibili è stata stilata dal Ministero della salute per la pubblica consultazione, ed è comprensivo di alcune categorie di materassi. Il materasso Emma Original fa parte di una di queste categorie, pertanto si può detrarre fiscalmente per il 19%.

Agevolazione per ristrutturazione: Bonus mobili

Coloro che stanno ristrutturando la propria abitazione hanno la possibilità di godere di una detrazione del’Irpef del 50% (fino al 31 dicembre 2021) sulle spese sostenute per i lavori. Questa detrazione comprende anche il mobilio, inclusi i materassi, entro un tetto massimo di 10.000€ per unità abitativa. L’acquisto del materasso Emma Original può pertanto essere detratto fiscalmente come parte del bonus mobili.

Deduzione fiscale ai sensi della legge 104/1992 con IVA agevolata al 4%

Le persone con disabilità riconosciuta dalla commissione medica istituita, o da qualsiasi altra commissione medica pubblica incaricata del riconoscimento dell’invalidità civile, di lavoro e di guerra, hanno il diritto ad una deduzione fiscale con iva agevolata al 4%, invece del normale 22%, sull’acquisto di dispositivi medici, compresi i materassi antidecubito. Chi rientra nella categoria indicata, può richiedere via mail, all'indirizzo [email protected], l’acquisto del materasso Emma Original con IVA agevolata al 4%.

Per informazioni più dettagliate consigliamo di consultare direttamente il sito ufficiale del Ministero della Salute e dell'Agenzia delle Entrate.

Dubbi? Ecco alcune domande frequenti

  • Quando un prodotto è un dispositivo medico?

    Per sapere se un prodotto è un dispositivo medico detraibile del 19%, il Ministero della Salute ha stilato una lista comprensiva di tutte le categorie di prodotti che, ai sensi della legge possono essere oggetto di agevolazione fiscale. I prodotti che rientrano in una di queste categorie, come i materassi, sono considerati dispositivi medici detraibili una volta ottenuta la marcatura CE, un marchio apposto dal fabbricante che attesta la conformità del prodotto ai requisiti essenziali richiesti dalle direttive UE applicabili.

  • Come calcolo il valore del rimborso fiscale del 19% per spesa medica?

    La franchigia spese mediche 2018 è la soglia oltre la quale le spese mediche sono oggetto della detrazione del 19% e corrisponde a 129,11€. Per calcolare l’ammontare che si può detrarre sulle spese medice, occorre sommare le spese mediche sostenute, sottrarre la franchigia e, su questo importo, calcolare il 19%.

  • Quali documenti mi servono per usufruire della detrazione del 19% e come li ottengo per il materasso Emma Original?

    La documentazione fornita da parte nostra per usufruire della detrazione fiscale del 19% comprende la fattura, la dichiarazione di conformità normativa. l'etichetta cE e il foglietto illustrativo. I suddetti documenti vi verranno inviati automaticamente dopo l'effettivo pagamento, contemporaneamente ad un e-mail di conferma dell'imminente spedizione del vostro ordine. Nel caso contrario, potrete contattare il nostro servizio clienti all'indirizzo e-mail [email protected] e richiedere la documentazione non pervenuta. A questi documenti va aggiunta la prescrizione medica o un’autocertificazione sostitutiva che ne giustifichi l’uso medico.

  • Quali documenti sono necessari per acquistare i materassi Emma con IVA agevolata al 4% ai sensi della legge 104 del 1992?

    Per poter acquistare un materasso Emma con Iva agevolata al 4% bisogna inoltrarci via mail:

    • Una copia fronte retro della propria Carta d’Identità (nel caso di minore o persona non capace di intendere o di volere allegare documento del tutore)
    • Una copia del Tesserino Sanitario fronte e retro (nel caso di minore o persona non capace di intendere o di volere allegare documento del tutore)
    • Una certificazione di invalidità rilasciata da ASL che attesti la presenza di invalidità funzionale di carattere permanente
    • Una prescrizione medica che attesti il collegamento funzionale tra la disabilità e il sussidio tecnico che si desireda acquistare.

  • La deduzione dell'IVA al 4% è cumulabile con la detrazione del 19%?

    Chi ha diritto alla deduzione dell’IVA al 4% per disabilità, ha la possibilità di usufruire anche della detrazione del 19% sulle spese mediche al momento della dichiarazione dei redditi.

  • Come ottengo la detrazione per ristrutturazione sull’acquisto dei materassi Emma?

    Per ottenere la detrazione del bonus mobili sul materasso Emma basta pagare il prodotto tramite normale bonifico bancario, carta di credito o debito. Non è quindi necessario pagare tramite bonifico bancario cosiddetto “parlante”. La detrazione è ammessa anche se i prodotti vengono acquistati con un finanziamento a rate, a condizione che Soisy paghi il corrispettivo con le stesse modalità e il contribuente abbia una copia della ricevuta del pagamento. Non è invece consentito utilizzare assegni bancari, contanti o altri metodi di pagamento. È importante ricordarsi di conservare l’attestazione del pagamento e la fattura di acquisto.

Regalati un sonno migliore

Come mi disiscrivo?

Puoi disiscriverti in qualsiasi momento cliccando sull'opzione 'Disiscriviti alla newsletter' quando fai l'accesso al tuo account cliente. In caso in cui non abbia un account con noi, puoi disiscriverti cliccando sul link 'disiscriviti' in fondo alla newsletter.

Pin rotate icon

Sembra che tu stia cercando di visitare il sito Emma dall'estero

Vai a 

In alternativa, puoi scegliere il sito web del tuo paese dalla lista sottostante: